Alimentazione infantile

La Dott.ssa Marta Gelain si occupa di alimentazione infantile attraverso:

Corso di gruppo “Svezzare è una cosa semplice” in presenza, che viene organizzato periodicamente presso il Centro di Nutrizione di San Zenone degli Ezzelini (TV) e presso enti esterni (clicca  qui per scoprire le prossime date)

Corso online “Svezzare è una cosa semplice” (acquistabile al corso di € 15,00  qui )

Incontri in presenza e online organizzati da enti esterni (asili, comuni, ludoteche) sull’Alimentazione infantile (clicca  qui per scoprire le prossime date)

Svezzamento (gruppi in presenza e corso online):

Lo svezzamento (o meglio l’alimentazione complementare al latte) é un momento bellissimo nella crescita di un bambino: un momento di scoperta, curiosità, sorrisi e tanti pasticci. 

Eppure viene spesso vissuto dai genitori con ansia e preoccupazione, bombardati come sono da informazioni discordanti provenienti da parenti, amici, gruppi di mamme, ma spesso anche dagli “addetti ai lavori” (pediatri, nutrizionisti, ostetriche – purtroppo non sempre aggiornati) che possono creare una grande confusione. Da questa esigenza nasce “Svezzare è una cosa semplice”, sia nella versione in presenza che online, un corso chiaro, semplice e completo, basato sulle evidenze scientifiche più autorevoli e recenti.

Al centro c’è lui: il bambino, riconosciuto e rispettato come soggetto dotato di specifiche competenze e capacità, in grado di autoregolarsi e che ha bisogno di fare esperienza con i suoi tempi e in base ai suoi bisogni. L’obiettivo non é “convincere” i genitori della correttezza di una certa modalità (anche perché non esistono modalità migliori in senso assoluto!) bensì veicolare in modo semplice informazioni scientifiche chiare, in modo che ogni genitore possa scegliere e mettere in pratica l’approccio che meglio si adatta alla propria famiglia.

Durante il corso parleremo sia di svezzamento tradizionale che di alimentazione complementare a richiesta (“autosvezzamento” secondo Piermarini e “Baby led weaning” secondo Rapley) delle capacità del bambino e del ruolo del genitore, del “quando, come e del cosa”, con tanti, tanti esempi pratici.