The secret of success

La prima visita dietistica per gravidanza e allattamento  dura circa 90 minuti e comprende:- anamnesi generale- valutazione dello stile di vita (anamnesi alimentare e motoria)- rilevazione dei dati antropometrici (peso attuale, altezza, calcolo del BMI attuale o pre gravidico)- calcolo del metabolismo basale e dei fabbisogni di energia e nutrienti- determinazione degli obiettivi del trattamento- elaborazione del programma dietetico-nutrizionale e di attività motoria personalizzati (il programma viene consegnato di persona o via mail qualche giorno dopo la prima visita)Salvo casi particolari, in gravidanza i controlli vengono fatti 1 volta a trimestre, durano 30 minuti, e ad ogni controllo  viene valutato l’andamento della terapia dietetica, le problematiche rilevate e le modifiche da apportare al piano alimentare. L’ultimo controllo prima del parto, durante il quale viene concordato il piano per l’allattamento, viene fissato a 2-3 settimane dalla dpp, il controllo successivo viene fissato a 3 mesi dal parto.Le ricevute emesse sono detraibili a fine anno in sede di dichiarazione dei redditi in quanto ricevute sanitarie. La documentazione necessaria per fruire della detrazione, è costituita dalla fattura del dietista e dalla prescrizione del medico di base o ginecologo in carta bianca riportante la dicitura “per la sig.ra XXX si richiede visita dietistica per fertilità/gravidanza/allattamento”.Cosa portare in sede di prima visita:- impegnativa del medico curante- esami del sangue più recenti compresa la curva da carico di glucosio (se richiesta dal ginecologo)- referti medici inerenti eventuali patologie in corsoIl costo della prima visita è di € 150,00, il costo dei controlli è di € 50,00