Pasta con il pesce

Le linee guida consigliano di assumere pesce 3 volte alla settimana; inserirlo in un primo piatto può rappresentare uno stratagemma per aumentarne il consumo anche da parte di chi non lo ama particolarmente.

Ci sono tanti modi per preparare un buon sugo di pesce:

1-acquistare del pesce fresco (alici, persico, gamberi, sgombro, calamari, seppie, salmone, ecc), pulirlo e cuocerlo ->metodo più impegnativo in termini di tempo e difficoltà ma con la migliore resa

2-usare il pesce surgelato, ad esempio cuori di merluzzo, salmone, nasello, platessa-> metodo semplice e veloce

3-usare il pesce conservato (sgombro, tonno a filetti o salmone), che ha il pregio di essere molto comodo ma ricordate che dovrebbe coprire solo 1 delle 3 porzioni settimanali di pesce.

Ingredienti:

-pasta

-pesce (fresco o surgelato)

-passata di pomodoro

-olio extravergine d’oliva, sale e pepe (anche peperoncino se gradito)

Procedimento:

1- far cuocere i cuori di merluzzo ancora surgelati in padella antiaderente con un filo d’olio evo

2- appena sono morbidi, spezzettare e condire con sale e pepe

3-aggiungere il pomodoro (in passata o pomodorini datterino in barattolo di vetro), mescolare e lasciare cuocere per il tempo di cottura della pasta; aggiungere un po’ di peperoncino

4-infine condire e servire.